Odontoiatria Conservativa

L’odontoiatria conservativa si occupa della prevenzione e della terapia delle lesioni, sia congenite che acquisite, dei tessuti duri dei denti. In particolare, questa branca dell’odontoiatria restaurativa ha come obiettivi:

  • l’eliminazione delle cause delle malattie;
  • l’educazione del paziente motivandolo ad un miglior controllo della placca batterica e a seguire una dieta con minor contenuto di carboidrati;
  • l’individuazione e l’arresto delle lesioni decalcificanti iniziali mediante terapie non invasive e di rimineralizzazione;
  • la prevenzione delle lesioni cariose mediante misure non invasive (sigillatura dei solchi);
  • la terapia convenzionale delle lesioni dei tessuti duri per il mantenimento della vitalità pulpare e la prevenzione di futuri danni ai tessuti calcificati;
  • la restituzione di forma e funzione dei singoli denti; l’integrazione estetica del restauro alla normale distanza di conversazione, se ciò è desiderato dal paziente e clinicamente attuabile.

 

L’odontoiatria conservativa, senza una corretta prevenzione e profilassi, risolve solo temporaneamente i problemi del paziente. Pertanto, è consigliabile che le procedure restaurative siano affidate a personale competente. Nel nostro studio valutiamo attentamente la suscettibilità a sviluppare carie secondo il metodo CAMBRA (Caries Management by Risk Assessment) con il quale, in base all’individuazione dei fattori di rischio del singolo individuo forniamo le indicazioni e le strategie terapeutiche per ridurre tale rischio se presente ed elevato.

Prendi un appuntamento

0 comments on “Odontoiatria Conservativa

Leave Comment